HOME | Mappa del Sito| Contatti | FAQ|
Italiano Inglese  
 
     Ricerca sul Sito   

Tipologie di Richiesta

Carta di Soggiorno per Stranieri
da presentare presso gli Uffici Postali abilitati


Certificazione anagrafica per
cittadini membri dell’Unione Europea


Rilascio / Rinnovo del Permesso
di Soggiorno per Stranieri
da presentare
presso gli Uffici Postali abilitati

Richieste da presentare presso
gli Uffici Immigrazione
delle Questure

________________________________

Ricerca Strutture

Ricerca i riferimenti per Strutture, Provincia, Comune e CAP

 Strutture
 Provincia
 Comuni
 CAP

 


Istruzioni Multilingue

 Lingue

CARTA DI SOGGIORNO PER CITTADINI DI UNO DEGLI STATI
APPARTENENTI ALL’UNIONE EUROPEA

(D.P.R. del 18 gennaio 2002 n°54 e successive modifiche)

Istanza compilata e sottoscritta dall’interessato (Modulo richiesta carta di soggiorno cittadino Unione Europea);

Fotocopia documento di identità.

NOTE:

I cittadini di uno stato membro dell’Unione Europea esercitano il diritto alla libera circolazione.

La carta di soggiorno deve essere richiesta qualora intendano soggiornare in Italia per un periodo superiore a tre mesi.

La presentazione dell’istanza di richiesta di rilascio e rinnovo della carta di soggiorno per cittadini dell’Unione Europea tramite Ufficio Postale è facoltativa. La richiesta può essere presentata indifferentemente anche presso l’Ufficio Immigrazione della Questura.

L’istanza è esente da bollo.

Per i cittadini di uno stato appartenente all’Unione Europea che svolgono attività lavorativa il diritto di soggiorno è riconosciuto, quale sia la loro cittadinanza, ai coniugi, ai figli di età inferiore a ventuno anni e agli ascendenti e discendenti di tali cittadini e del proprio coniuge, che sono a loro carico, nonché in favore di ogni altro membro della famiglia che, nel Paese di
provenienza, sia convivente o a carico del coniuge, degli ascendenti del lavoratore e degli ascendenti del suo coniuge.

Per i cittadini di uno degli stati membri dell’Unione Europea che studiano o risiedono in Italia il diritto di soggiorno è inoltre riconosciuto al coniuge non legalmente separato, ai figli di età inferiore a ventuno anni e ai figli di età superiore a ventuno anni, se a carico, nonché ai genitori del titolare del diritto di soggiorno e del coniuge a condizione che siano iscritti al servizio sanitario nazionale o siano titolari di una polizza assicurativa o per i componenti il
nucleo familiare di un cittadino dell’Unione che risiede in Italia dispongano di risorse economiche tali da non costituire un onere per l’assistenza sociale.

La richiesta di carta di soggiorno è presentata dall’interessato per se e per i componenti il proprio nucleo familiare. In tal caso, qualora l’istanza sia presentata tramite Ufficio Postale dovrà essere compilato un modulo per ogni richiedente, ed inviati con un unico Kit.

Qualora la richiesta sia presentata per un componente il nucleo familiare di cittadinanza di un Paese non appartenente all’Unione Europea,sarà rilasciata una carta di soggiorno ai sensi dell’art. 9, Testo Unico Immigrazione. In tal caso l’istanza deve essere corredata dalle fotografie e dalla certificazione attestante le relazioni di parentela o coniugio.

Indietro


Contact Center
848.855.888
per informazioni sullo stato di
avanzamento delle richieste di
rilascio e rinnovo documenti di
soggiorno presentate dopo
il 6/11/2006

(costo della chiamata pari alla tariffa urbana applicata
dal vostro
operatore telefonico)

attivo dal lunedì al venerdì
dalle 8:00 alle 20:00


Numero Verde
803.160

per informazioni sugli
Uffici Postali abilitati
attivo dal lunedì al venerdì
dalle 8:00 alle 20:00

Links Utili
Ministero dell'Interno, Polizia di Stato, Poste Italiane, ImmigrazioneOggi, Anci

Adobe Reader

Fac- simile bollettino per
Permesso di Soggiorno Elettronico